Fiori di Bach e Fiori Australiani

Cosa sono i Fiori di Bach?

Sono un rimedio totalmente naturale basato su un metodo scoperto e studiato da Edward Bach, medico inglese.

Laureato in medicina, Bach studiò però moltissimo le medicine alternative in quanto voleva trovare un metodo di cura basato sull’individuo, semplice e naturale, utilizzabile da chiunque. Scoprì i sette nosodi, cioè i vaccini omeopatici che sono usati ancor oggi e ottenuti da batteri intestinali. Notò che ad ogni gruppo dei nosodi, si poteva ricollegare un tipo di personalità, iniziò così a prescriverli in base a questa sua osservazione e ciò gli fece ottenere un buonissimo successo.

Bach cercava dei rimedi sempre più naturali: da qui l’intuizione che alcune piante potevano sostituirsi ai nosodi. Provando e riprovando scoprì che alcune piante avevano delle stupende virtù terapeutiche sullo stato d’animo umano.

Nella scelta delle piante non tenne conto delle piante velenose e di quelle coltivate. Intuì che alcuni fiori trasmettevano attraverso la rugiada, o l’immersione nell’acqua delle virtù terapeutiche uniche. Scoprì così 12 fiori, i primi “guaritori”, come li chiamò lo stesso Bach, e poi tutti gli altri attualmente conosciuti.

La floriterapia e’ la cura di determinati stati d’animo attraverso estratti di fiori o di infiorescenze di alberi o arbusti. La floriterapia non cura la malattia, ma gli stati d’animo e le reazioni agli eventi delle persone.

Esempio: come possiamo reagire ad un determinato avvenimento: rabbia, paura, indifferenza, scoraggiamento, etc..

La floriterapia e’ nata dall’ osservazione di Bach dei diversi comportamenti e dalle diverse reazioni degli individui.

I fiori di Bach sono delle gocce derivanti dall’infusione di specifici fiori in acqua ed esposti al sole o bolliti. I diversi rimedi sono la somma dell’azione congiunta dell’acqua e del fuoco, visto che gli elementi terra ed aria sono già presenti nel fiore, la pianta che li ha generati è difatti cresciuta fra la terra e l’aria del cielo.

Lo spirito con il quale Bach iniziò la ricerca che lo portò a trovare i 38 rimedi conosciuti, era di avere un metodo semplice e naturale sia nella lavorazione sia nell’uso. Il metodo per ottenere i rimedi di Bach, prevede difatti il semplice utilizzo dell’acqua, dell’energia solare o del fuoco ed ovviamente dei Fiori. Sono raccolti in una giornata di sole, messi in acqua ed esposti per tre o quattro ore al sole, oppure quando questo per motivi stagionali non sia possibile, si mettono a bollire. Una volta che l’informazione trasformatrice del fiore si trasferisce nell’acqua, a questa è aggiunto del brandy (come conservante)… e I Fiori di Bach sono pronti.

Per informazioni e consulenza gratuita:

Dott. Bettina Gandini

Richiedi informazioni o appuntamento relativamente questo servizio

1 + 0 = ?